martedì 23 maggio 2017

STEFANO DEFENDI (M5S) probabile commisariamento per il Comune di Camerano (An)



Pensiamo che questa volta l’Amministrazione Comunale di Camerano abbia abbondantemente passato il segno per quanto riguarda la sua incapacità e inerzia amministrativa.

Nonostante la permanenza per anni sulle poltrone della Giunta, quest’anno la Sindaca e Assessore al Bilancio Annalisa Del Bello ha "toppato alla grande".

Prima non è riuscita ad approvare il Bilancio Consuntivo del Comune di Camerano entro il termine perentorio del 30 Aprile e poi è riuscita pure a prendersi una diffida della Prefettura, che assegna al Consiglio Comunale il termine ultimativo di venti giorni dalla notifica, ovvero il 3 Giugno 2017 secondo i nostri conti, per l’approvazione del Rendiconto 2016.

Se entro quella data l’Amministrazione di Camerano a monopolio PD non approverà il Conto Consuntivo, il Comune verrà commissariato dal Prefetto.
Una iattura forse peggiore di quella che capitò a questo Comune con l’elezione lo scorso anno dell’attuale maggioranza piddina.

Il Prefetto, come potete leggere, rincara la dose, ricordando al Sindaco che tutti gli Enti Locali hanno provveduto o stanno provvedendo alla deliberazione del rendiconto 2016.
Come dire: siete rimasti solo voi…..

Siamo nell’attesa di capire come si concilierà questo termine con quello previsto dall’Art. 227 2° comma del TUEL (Testo Unico Enti Locali) che pone l’obbligo di consegnare ai Consiglieri Comunali almeno 20 giorni prima della convocazione del Consiglio Comunale la documentazione relativa al conto consuntivo. 


E siccome la documentazione, tra l'altro mancante di proposta di delibera e del parere dell'organo di revisione, è stata trasmessa in data 19 Maggio, fate voi i conti………….

Ma al di là delle questioni tecniche e giuridiche, degli eventuali ricorsi al TAR e del doveroso rispetto delle vigenti norme in materia, rimane il fatto politico: una Amministrazione incapace di rispettare anche semplici termini conosciuti da anni e incapace di gestire perfino l’ordinario. 



Figuriamoci cosa succederà quando metteranno in campo le loro idee e cercheranno di realizzarle. 
Sempre che ne abbiano qualcuna.

(Movimento 5 Stelle Camerano)