giovedì 11 giugno 2015

Grazie al M5S nel Molise reddito di cittadinanza per 400 famiglie


I Consiglieri Regionali del Molise Antonio Federico e Patrizia Manzo hanno fatto approvare la sperimentazione del REDDITO DI CITTADINANZA nella loro Regione! 
Sono stati stanziati un milione di euro in favore di un “fondo per l’inclusione sociale ed il contrasto alla povertà”, in altre parole il reddito minimo di cittadinanza! 
Grazie al Movimento 5 Stelle 400 famiglie molisane beneficeranno di un reddito per reinserirsi nel mondo del lavoro, in attesa che approviamo la nostra legge in Parlamento per tutti i cittadini italiani. 


Depositato il progetto di legge anche in Emilia-Romagna! Progetto di legge che introduce politiche attive per il lavoro e un’indennità economica temporanea (al massimo 3 anni) per chi sottoscrive un piano di “riqualificazione” con la Regione attraverso i Centri per l’impiego. Per averne diritto si dovrà avere un reddito al di sotto della soglia di povertà, essere residenti in Emilia-Romagna da almeno 36 mesi e non essere titolare di pensione di vecchiaia o anzianità.