venerdì 7 ottobre 2016

Patrizia Terzoni: visita nelle zone terremotate di Marche e Lazio




di Patrizia Terzoni (M5S Camera) 
Dopo poco più di un mese non ci fila più nessuno. Lo Stato dov’è?”. “Cosa aspettano ad intervenire?”. “Lo sanno che qui è praticamente già inverno?”. Sono questi gli interrogativi più ricorrenti degli sfollati delle Marche e del Lazio. Oggi con Luigi Di Maio e Massimiliano Bernini sono andata ad ascoltare queste persone, che come tutti sappiamo hanno perso tutto. Del sisma dello scorso 24 agosto, a meno che non si muova il Papa, non si parla già più.
I disagi e le paure però sono lì e accrescono giorno dopo giorno i dubbi sul futuro. Che fare, andarsene? Oppure resistere? Questa gente ha tempra forte e non molla. E noi con loro: oggi abbiamo illustrato punto per punto la nostra mozione approvata dieci giorni fa alla Camera.
Residenzialità, sicurezza, ricostruzione e prevenzione: il governo (come si è impegnato a fare) è ora che batta un colpo. C’è in ballo la vita di migliaia di famiglie: il tempo del “cazzeggio” politico e burocratico, passatemi il termine, è finito.