venerdì 21 ottobre 2016

Il M5S fa una interrogazione scritta ai Ministri GIANNINI e ALFANO sul caso di LUCA ABETE (VIDEO)



Vilma Moronese (M5S Senato) ha inviato al ministro dell'Istruzione Stefania Giannini e al ministro dell'Interno Angelino Alfano, un'interrogazione scritta in merito alle vicende accadute ad Avellino documentate in un servizio video dello scorso 17 Ottobre trasmesso su Canale 5, quando al giornalista Luca Abete, immobilizzato e percosso, è stato impedito di intervistare il ministro Giannini a proposito della situazione scolastica.

"Luca Abete aveva già prodotto un servizio sulle scuole italiane - prosegue la pentastellata - ed in particolare nel video trasmesso da Striscia la Notizia il 12 Ottobre 2015 il giornalista ha mostrato diverse testimonianze ricevute da genitori di alunni di numerose città, nello specifico, Firenze, Napoli e Cancello ed Arnone (Caserta), i quali dichiaravano di aver ricevuto dalle scuole richieste circa la necessità di fornire rotoloni di carta igienica, alcool, salviettine imbevute, sapone, risme di carta per fotocopie, materiali per il pronto soccorso e contributi volontari. Il servizio mostrava poi una dichiarazione del ministro Giannini, secondo la quale grazie all'aumento dei fondi di funzionamento, i genitori non avrebbero portato più penne, pennarelli e carta igienica".

"Nel servizio andato in onda il 17 Ottobre 2016, quindi un anno dopo, lo stesso Abete torna dal ministro per intervistarla, ma viene immobilizzato e strattonatodagli uomini della polizia locale, come mostrano le immagini. Scene incredibili per i telespettatori, e nella nostra interrogazione chiediamo di sapere dal ministro perché non sia intervenuta in difesa del giornalista nonostante fosse presente" conclude la Moronese.