sabato 27 febbraio 2016

Il M5S a Macerata incontro Salva - risparmiatori (VIDEO)





Il MoVimento 5 Stelle vuole risarcire i risparmiatori truffati dal "salva-banche". Per noi sono persone raggirate, per il governo sono "speculatori"! Il M5S è l'unico a non aver mai votato il bail-in, in vigore dal 2016, che costringe azionisti, obbligazionisti e grandi correntisti a salvare le banche. Il MoVimento ha pronte soluzioni alternative e una riforma radicale del credito e della vigilanza sulle banche, che tuteli il risparmio come dice l'art. 47 della Costituzione. Stiamo informando tutti i cittadini e ascoltando le storie dei risparmiatori con il nostro tour dei portavoce.


mercoledì 24 febbraio 2016

Virginia Raggi è il candidato Sindaco di Roma M5S (VIDEO)



"Ciao sono Virginia Raggi, il candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle a Roma per le amministrative 2016, già consigliere comunale per tre anni in Campidoglio.
Innanzitutto ci tengo a ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto e supportato, ma soprattutto gli attivisti che sono al nostro fianco, ogni giorno.
Mafia Capitale ci ha dimostrato che a Roma la vera politica non la fanno i partiti, ma i cittadini romani. Quelli che si svegliano alle 5 del mattino ogni giorno e attendono ore prima che passi l'autobus che li porti a lavoro. La politica la fanno tutte quelle mamme che si fanno in quattro per trovare un asilo pubblico decente per il proprio bambino.

La fanno i commercianti, i liberi professionisti, gli artigiani che pagano le tasse più alte d'Italia ricevendo servizi scadenti. La politica a Roma la devono fare i musei, i parchi, il centro storico e le periferie. Non siamo solo una città, siamo storia. E qualcuno ha provato a cancellarci, speculando sulle nostre spalle.

Ora è il momento di prenderci la nostra rivincita.

Sarà un compito difficile e ne sono pienamente consapevole, ma non mi spaventa. A essere spaventati sono coloro che vogliono che resti tutto com'è. Perché non è vero che Roma non può tornare al pari di grandi metropoli europee come Berlino e Parigi, non è vero che la Capitale non può rinascere. Possiamo tornare ad essere città del mondo ed è il momento di riprenderci la nostra storia.



domenica 21 febbraio 2016

#BA2016 Come diventare mastro birraio e mettersi in proprio (VIDEO)




Domenica 21 Febbraio 2016 VIDEO 
girando per la fiera interviste agli espositori


Lunedì 22 Febbraio 2016 VIDEO
girando per la fiera interviste agli espositori


Taglio del nastro sabato 20 febbraio alle 11, ingresso ovest di Rimini Fiera, per BEER ATTRACTION, l´evento organizzato da Rimini Fiera in collaborazione con Unionbirrai e con il patrocinio di Italgrob, dedicato alle specialità birrarie, birre artigianali, tecnologie, attrezzature e materie prime. Intervengono: l´assessore alle Attività Produttive dell´Emilia Romagna Palma Costi, il presidente dell´European Beer Consumer Union Henri Reuchlin e il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni. L´evento costituisce una nuova sfida, dopo la positiva esperienza della prima edizione, che ha visto la partecipazione di oltre 13mila visitatori e più di 200 espositori dall´Italia e dall´estero, con ben 100 eventi collaterali e 300 incontri d´affari con i buyer esteri. La nuova edizione (20 e 21 febbraio aperta a pubblico, solo maggiorenni e operatori, 22 e 23 solo operatori), ha raggiunto circa 350 espositori ed è l´unico appuntamento in Italia che unisce tutti gli attori della filiera. Quest´anno sarà ancora più orientata all´operatore professionale e, proprio per questo motivo, il B2B sarà il target di riferimento dei quattro giorni di manifestazione, dove importatori, distributori e grossisti nazionali ed esteri, titolari di birrifici e mastri birrai, ristoratori, gestori di pub, bar e hotel nelle giornate di sabato, domenica, lunedì e martedì avranno modo di visionare e assaggiare le ultime novità dell´anno e confrontarsi nei diversi momenti a loro dedicati. Tutto il meglio delle specialità birrarie e della birra artigianale sarà per quattro giorni a Rimini: una location ed un territorio unici, per vocazione, storia, concentrazione di locali e competenza organizzativa e fieristica, da sempre motori del business e delle tendenze sul mercato del beverage internazionale. Un mercato in crescita, quello delle birre artigianali, che è passato in soli tre anni dall´1 al 3% del consumo totale di birra, un mondo con un numero sempre maggiore di appassionati, che chiede un momento di confronto tra i produttori e il consumatore finale, così sabato e domenica BEER ATTRACTION diventa ´evento´ con l´ingresso aperto anche ad appassionati e degustatori. Tra le novità anche i padiglioni che ospiteranno la manifestazione, divisi in tre macro settori: le BIRRE, non solo quelle artigianali ma anche le specialità birraie, le collettive regionali italiane e quelle estere; il TECH con impianti e materie prime, che svilupperà un proprio percorso trasversale all´interno dei padiglioni e che sarà fortemente sviluppato con la presenza di aziende leader nelle tecnologie che coprono l´intera filiera di produzione (processing, filling e packaging) e la conferma del FOOD: una sezione espositiva con specialità territoriali, area che sarà valorizzata dalla presenza di chef di prestigio e beer specialist. Tanti gli appuntamenti anche quest´anno, con convegni, workshop e premiazioni e la conferma del BeerAttraction off, gli eventi fuori salone che si svolgeranno nei pub e nei locali di tendenza della Riviera di Rimini. 

 COLPO D´OCCHIO SU BEER ATTRACTION 2016 Data: 20-23 febbraio 2016; Organizzazione: Rimini Fiera SpA in collaborazione con Unionbirrai; con il patrocinio di: Italgrob; media partners: GBI, Il Mondo della Birra; frequenza: annuale; edizione: 2a; accesso: dal 20 al 23 febbraio aperto agli operatori professionali, nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 febbraio: aperto anche al pubblico (maggiorenni) degli appassionati e degustatori; orari: sabato 20/02 e domenica 21/02 11.00-20.00; lunedì 22/02 e martedì 23/02: 10-18 solo operatoriù
Nuova vittoria a 5stelle con l'ok all'identikit della birra artigianale. È stata approvata alla Camera, all'interno del Collegato Agricolo, la nostra proposta che introduce la definizione di 'birra artigianale', escludendo tra le metodologie di produzione la pastorizzazione e la microfiltrazione, e quella di birrificio indipendente, identificatolo, coerentemente con la direttiva europea di riferimento, attraverso il limite della quantità di produzione annua di 200mila ettolitri, l'indipendenza legale ed economica. Niente più quindi 'furti d'identità' da oggi per questo elisir del made in Italy da parte della grande industria o di produttori che usano tecniche che poi tanto artigianali non sono...

Peccato però che il Governo non sia stato abbastanza coraggioso da approvare anche la riduzione delle accise per i micro birrifici, come disposto dalla normativa Ue. Sarà la nostra prossima tappa 'salva-birra'.


Insieme all'identikit della birra artigianale, altri risultati incassati dal M5S per il Collegato agricolo sono: l'impegno del Governo per l'istituzione dell'Ufficio Nazionale di Coordinamento Forestale e l'approvazione del pacchetto di misure a sostegno dell'apicoltura italiana (tra cui la riduzione dell'Iva per la pappa reale e l'obbligo di denuncia degli alveari all'Anagrafe apistica nazionale). Tutti temi portati per la prima volta dal M5S prima al tavolo della Commissione Agricolturae poi in aula.

In generale il Collegato Agricolo è un provvedimento che per noi resta 'promosso con riserva', poiché, oltre a contenere troppe deleghe al Governo, ha escluso molte altre misure a firma 5stelle fondamentali per la tutela dell'agricoltura italiana, come ad esempio il divieto di insediare impianti inquinanti vicino alle colture di prodotti Dop, Igp e biologici, il cosiddetto 'spesometro', ovvero l'abolizione dell'Iva per gli agricoltori che guadagnano meno di 7mila euro l'anno, e l'abolizione dell'Imu agricola anche per quei terreni dati in affitto o in concessione ad agricoltori.




venerdì 12 febbraio 2016

Come accedere e richiedere ai fondi Europei (VIDEO)




Massimo Castaldo (Europarlamentare M5S) 
Laura Agea (Europarlamentare M5S) 
Andrea Cecconi (Camera dei Deputati M5S) 
Piergiorgio Fabbri (Consiglio Regionale M5S) 
Andrea Boffi esperto in fondi europei
Gabriele Bonci (gruppo Fossombrone)

ci parleranno di come accedere ai fondi Europei in DIRETTA da FOSSOMBRONE (Ps)



giovedì 11 febbraio 2016

Matteo Renzi mi minacciò di spaccarmi le gambe (VIDEO)




Sallusti: “Renzi minacciò di spaccarmi le gambe per un articolo sulla Boschi”. Questo è l'uomo che sta governando il Paese e raccoglie nelle sue mani sempre più potere, dalla RAI alla nomina al Consiglio di Stato, dal finanziamento ai giornali, al controllo del Parlamento. Siamo fortemente preoccupati, mobilitiamoci per un #OttobreRosso per votare NO alla Riforma Costituzionale che accentra i poteri nelle mani di una persona sola.





Matteo Renzi mi minacciò di spaccarmi le gambe
Pubblicato da Fragole Mature su Giovedì 11 febbraio 2016

mercoledì 10 febbraio 2016

Primarie PD: Striscia La Notizia smaschera la truffa del voto








#PDMadeInChina Striscia La Notizia smaschera la truffa del voto
Pubblicato da Fragole Mature su Martedì 9 febbraio 2016

martedì 9 febbraio 2016

Paola Taverna (M5S) Otto e Mezzo 09/02/2016 (VIDEO)




Nel #M5S chi prende in giro gli elettori paga, nel #PD fa carriera! Ecco la differenza! http://fragolemature.blogspot.com/2016/02/paola-taverna-m5s-otto-e-mezzo-09022016.html

Pubblicato da Fragole Mature su Martedì 9 febbraio 2016

Affittopoli Roma: ecco il piano del M5S (VIDEO)



Lo scandalo di Affittopoli è finito su tutte le prime pagine dei giornali, peccato che i numeri di Tronca facciano parte di un lavoro elaborato più di un anno fa dal M5S.
Sprechi e sperperi a Roma, incluso il Pd che non paga le sue sedi di partito, che denunciavamo da tempo. Quindi oggi abbiamo deciso di elencare ogni singola voce, ogni singola spesa inutile e presentare il nostro piano del rilancio della città.
Almeno 404 milioni di euro l'anno di servizi offerti gratuitamente alla Chiesa o di mancate entrate per tributi non riscossi (non previsti dai Patti Lateranensi); 216 milioni l'anno provenienti dall'evasione di Imu e Tasi dovuti a errori catastali e dall'assenza di un censimento puntuale del patrimonio immobiliare di Roma; poco meno di 200 milioni di euro l'anno relativi alla gestione del patrimonio immobiliare che derivano dal mancato adeguamento dei canoni e 10 milioni di euro l'anno legati ai costi delle auto blu dei politici.
Il Movimento Cinque Stelle, in caso di vittoria alle prossime elezioni comunali di Roma, cercherà di recuperare tutti questi fondi progressivamente, grazie ad una migliore gestione della cosa pubblica. Un totale di 1 miliardo e 189 milioni di euro che serviranno a risollevare Roma dalla pessima gestione delle passate amministrazioni di centrodestra e centrosinistra.
Perché, sia chiaro, Roma torna ad essere città del mondo abbattendo gli sprechi, non privatizzando gli asili nido!


Luigi Di Maio (M5S) sul futuro di Civitavecchia (VIDEO)








Di Maio (M5S) sul futuro di Civitavecchia
Pubblicato da Fragole Mature su Martedì 9 febbraio 2016

Alessandro Di Battista al Processo del Lunedì (VIDEO)








Di Battista a Il Processo del Lunedì - SPORT E POLITICA HANNO GLI STESSI PROBLEMI
Pubblicato da Fragole Mature su Lunedì 8 febbraio 2016

venerdì 5 febbraio 2016

Di Battista "Viterbo" salvaguardiamo i cittadini truffati dalle Banche (VIDEO)






giovedì 4 febbraio 2016

Conferenza Stampa: M5S Marche Rigassificatore di Falconara ricorso al TAR (VIDEO)




Conferenza Stampa su RIGASSIFICATORE di Falconara e ricorso al TAR fatto 
 A BREVE VERRA' PUBBLICATO IL VIDEO DELL'INCONTRO

mercoledì 3 febbraio 2016

M5S Marche presenta un REFERENDUM abrogativo su riforma Sanità (VIDEO)



I consiglieri regionali del Movimento 5 stelle hanno deciso di attivarsi per accedere, per la prima volta nella storia della Regione, al referendum abrogativo regionale, "principale strumento di partecipazione democratica diretta", della riforma sanitaria. "Riforme importanti per la vita dei marchigiani come quella sanitaria. I consiglieri stellati presenteranno la procedura di attivazione per chiedere il referendum abrogativo regionale in una conferenza stampa mercoledì 3 febbraio al Palazzo delle Marche ad Ancona.

martedì 2 febbraio 2016

Roberto Fico (M5S) porta il caso #Rai al Parlamento Europeo (VIDEO)





Contro la riforma della Rai, il MoVimento 5 Stelle ha portato il caso al Parlamento europeo di Strasburgo chiedendo l'applicazione dell'articolo 7 del Trattato sull'Unione europea che dispone una procedura di natura politica in caso di "evidente rischio di violazione grave" dei valori europei e un meccanismo sanzionatorio in presenza di una "violazione grave e persistente da parte di uno Stato membro".




lunedì 1 febbraio 2016

Di Maio "L' Arena di Giletti" Obiettivo risolvere i problemi delle persone (VIDEO)








Di Maio - L' Arena di Giletti - Obiettivo Risolvere i problemi delle persone
Pubblicato da Fragole Mature su Domenica 31 gennaio 2016