mercoledì 27 maggio 2015

#5giornia5stelle del 22 maggio 2015 - #ecogiustizia

Legge Ecoreati: la più bella vittoria del M5S, la più bella per i cittadini, la più bella per il nostro Salvatore Micillo primo firmatario, che si è commosso ascoltando il discorso di Paola Nugnes al Senato nel giorno in cui abbiamo votato il nostro forte SI. Una settimana davvero bella per l’ambiente.
Un po’ meno bella, invece, per la scuola. Tra le proteste di cittadini e insegnanti in piazza Montecitorio, alla Camera è passata la “buona scuola” di Renzi, il quale ha avuto persino il coraggio di scrivere ai docenti come ci ricorda Massimiliano Bernini. Non c’è stato verso di far capire al premier che doveva cambiare la legge, forse avremmo dovuto fargli un disegnino alla lavagna. Ma Silvia Chimienti gliele ha comunque cantate chiarissime in aula.
Una brutta storia anche quella del giornale l’Unità: Alessio Villarosa ci racconta la sua interrogazione al governo, con cui chiede perché di grazia i cittadini dovrebbero pagare con i loro soldi i 100 milioni di debiti del giornale di partito del PD. Risponderanno?
I nostri Roberta Lombardi, Andrea Cioffi, Michele Dell’Orco e Marco Scibona sono andati poi a Fiumicino, per un’ispezione sui luoghi dell’incendio. Molti sono ancora i lati oscuri della vicenda, come l’apertura del molo T3 e le condizioni dei lavoratori nella zona del disastro. Il M5S continuerà a monitorare la situazione.
Evento storico, poi, per i nostri portavoce a Bruxelles. Anzi, gli eventi storici sono stati due: per la prima volta il Parlamento europeo ha approvato a larghissima maggioranza un rapporto scritto e presentato da un portavoce del Movimento 5 Stelle, e per la prima volta è stato discusso ed emendato dai cittadini grazie al sistema operativo LEX. Il rapporto, relativo alla sanità, è firmato da Piernicola Pedicini (EU) che ci spiega tutto.
I nostri portavoce sono stati poi anche a Cagliari, per l’inaugurazione di un servizio ai cittadini: lo sportello di aiuto su Equitalia dedicato a chi, vessato dal riscossore, è rimasto solo e ha bisogno di una mano per districarsi tra cartelle pazze e firme illegittime. Emanuela Corda e Carlo Sibilia ci hanno fatto da inviati.
Un evento importante per tutti coloro che si occupano di cultura: Alberto Airola e Isabella Adinolfi (EU) ci invitano, il prossimo 26 maggio, a Villa Borghese per il workshop “La cultura ti finanzia”, organizzato da M5S e MibAct. Se lavorate in campo creativo e pensate ai fondi europei non potete mancare.
Infine, la legge sulla corruzione: è arrivata in aula, e noi abbiamo votato “no”. Siamo forse diventati amici dei corrotti, come scrivono i giornali? Macché. Il nostro Andrea Colletti ci rivela quello che giornali e tv di regime non dicono, su una legge che è servita solo per qualche trionfalistico tweet. 
Il TG del Movimento Cinque Stelle da far vedere ad...amici...parenti...famigliari...tramite TABLET...SMARTPHONE...PC...siamo attivisti informiamo i cittadini disinformati e teniamoli al corrente di quanto succede nelle aule dei palazzi