martedì 26 agosto 2014

Sversamento liquami in mare a Porto Recanati



Dall' 8 al 23 agosto Porto Recanati è stata il teatro di un susseguirsi di ordinanze e revoche dei divieti di balneazione.
Ordinanze insabbiate non visibili nella home page del sito del comune non segnalate da cartelli e non comunicate ai bagnini addirittura a noi del M5S che informavamo i cittadini ci prendevano in giro dandoci come al solito degli allarmisti e terroristi.
Poi la gente ha iniziato ad ammalarsi dopo il bagno i giornali hanno iniziato a parlare e guarda un po dopo 17 giorni viene fuori la verità ma ancora i cartelli sono solo sui pali della luce e non in spiaggia il M5S dopo battaglie e articoli di giornale ha ottenuto almeno queste segnalazioni e un avviso nella home page del comune.
Ora parlano di versamenti dolosi di fogne in mare.

Come al solito prima siamo i terroristi dell'informazione poi sono stati costretti a darci ragione.
Ora questa è la situazione, si avete capito bene è M.......A e scarica in mare buon bagno.... 

(Chiara Traferri M5S)